Cantiamogliele

Care Compagne e cari Compagni,

il 28 ottobre si avvicina e se da un lato per buona parte dell’Italia la memoria corre all’anniversario della marcia su Roma suscitando sentimenti di tristezza riguardo l’inizio di una tragedia, dall’altra risveglia nefaste passioni mai sopite che coinvolgono un piccolo comune romagnolo per il quale il 28 ottobre ricorre l’anniversario della propria liberazione dal nazifascismo.

Che poi quel paese sia Predappio, città natale di Mussolini, rende la cosa quasi surreale.

Ogni anno in date particolari (28 aprile, 28 ottobre e altri tristi anniversari neri) Predappio si riempie di marmaglia fascista , diventa teatro di celebrazioni aberranti e di discorsi che sono veri e propri insulti alla dignità umana (oltre che alla nostra Costituzione). In quelle

Continua la lettura di “Cantiamogliele”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail